Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 03

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 01

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 02

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 04

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 05

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 06

Politecnico Di Milano – Completamento Sede Lecco – 07

OPERE DI COMPLETAMENTO EDIFICIO PER LA RICERCA CNR PRESSO IL POLO REGIONALE DI LECCO DEL POLITECNICO DI MILANO

Gli interventi hanno avuto come scopo completamento di varie opere parzialmente incomplete o non ancora realizzate presso la sede di Lecco del Politecnico di Milano. L’edificio ha la funzione di accogliere dei laboratori per il CNR, distaccatosi da una sede poco distante, e altri laboratori per il Politecnico, in aggiunta a quelli già presenti negli edifici attigui.

Esternamente, si è provveduto in primo luogo alla realizzazione di varie opere necessarie per il completamento impiantistico; pertanto, è stato realizzato uno scavo in corrispondenza della cabina di MT presente sulla strada di Via Previati, sul retro per posizionamento di una cabina di MT e sul fianco per il passaggio dei cavi di MT dalla cabina generale a quella secondaria. Su prescrizione dell’Ente per l’energia Elettrica, abbiamo provveduto a realizzare, nello scavo al lato della cabina primaria, un getto a basamento di una tubazione metallica a protezione dei corrugati di passaggio dei cavi di MT. Abbiamo quindi provveduto a realizzare, sul retro della cabina primaria, un getto in cls per il successivo posizionamento di una cabina già in possesso dell’ente, che è stata trasportata dalla sede di Milano alla sede di Lecco, con posizionamento della stessa come da indicazioni in semplice appoggio. Inoltre, sono state posizionate n. 2 scalette metalliche per l’accesso alla cabina e tutte le parti sono state ripristinate con posizionamento di asfalto. La cabina ed i muretti circostanti sono quindi stati oggetto di tinteggiatura con apposita tinta al quarzo nel colore indicato dalla D.L. Sui muri esterni della proprietà, interessati da forti fenomeni di degrado, prima della tinteggiatura è stato realizzato un trattamento migliorativo delle proprietà del calcestruzzo, eseguito con impregnante traspirante e impermeabilizzante.

In prossimità del cancello di Via Previati, inoltre, è stata eseguita la rettifica della rampa di accesso al cortile esterno, che risultava essere troppo elevata causando sfregamento delle vetture sul manto stradale; è stata quindi prolungata la rampa di mt. 1,00, con demolizione dell’asfalto in superficie, rettifica della pendenza e rifacimento dell’asfalto (tout venant e tappetino di usura).

Sul lato opposto, in prossimità della Via Ghislanzoni, sono stati realizzati dei nuovi cancelli in acciaio con relative paratie di protezione, sul disegno di quelli già installati sulla Via Previati; gli stessi sono stati fissati a pilastri in acciaio, i quali sono stati ancorati a terra mediante scavo e successivo getto di plinti di fondazione.

Inoltre, in prossimità dell’accesso secondario ai laboratori CNR è stato posizionato un carter per mascheramento degli impianti presenti al di sopra della porta. Inoltre, al centro del campus, abbiamo provveduto al completamento della scala metrica presente mediante idrosabbiatura della superficie di pavimentazione in CLS mediante utilizzo delle forme messeci a disposizione dall’ente e alla colorazione delle superfici sabbiate con l’utilizzo di prodotti specifici per colorazione del cls.

All’interno, sono stati completati gli impianti, già precedentemente iniziati, di gas tecnici; inoltre, si è provveduto al posizionamento di pareti mobili in metallo (prelevate dal vicino centro del CNR), al posizionamento di n. 1 parete vetrata con struttura in alluminio, all’installazione di una nuova bussola d’ingresso automatizzata e all’installazione di un impianto di ventilazione forzata, mediante posizionamento di braccetti di aspirazione nei vari laboratori, di ventilatori per estrazione dell’aria in copertura e delle varie canalizzazioni necessarie. Abbiamo anche provveduto a dare assistenza alla sistemazione dei vari impianti elettrici, attività affidata ad un’altra ditta.

Come ultima attività, nei laboratori del Politecnico attigui all’edificio CNR, abbiamo provveduto all’installazione di un nuovo impianto ciclone, completo di canalizzazioni e cappe, con allaccio alla tubazione precedentemente predisposta per espulsione dell’aria in copertura e posizionamento di nuovo macchinario per l’aspirazione, previo posizionamento di divergente per l’abbattimento del rumore.

A completamento dell’intervento, abbiamo provveduto alla messa in sicurezza del vicino edificio ex-maternità, mediante rimozione degli elementi pericolosi presenti nel cortile e chiusura di tutte le vie di accesso all’edificio con l’utilizzo di rete metallica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment