• Comune Di Milano – Giardini Bompiani – Restauro Monumento Alpino 03

  • Comune Di Milano – Giardini Bompiani – Restauro Monumento Alpino 01

  • Comune Di Milano – Giardini Bompiani – Restauro Monumento Alpino 02

  • Comune Di Milano – Giardini Bompiani – Restauro Monumento Alpino 04

APP. 35/2014 MANUTENZIONE PER LA CONSERVAZIONE DI FONTANE E MONUMENTI – RESTAURO CONSERVATIVO DEL MONUMENTO DEDICATO ALL’ALPINO

L’intervento di restauro del monumento in Giardini Bompiani si è reso necessario a causa del cattivo stato di conservazione delle superfici; infatti, la continua esposizione agli agenti atmosferici e alle particelle inquinanti hanno causato un lento ma costante degrado dei bronzi e dei marmi componenti il monumento.

In preparazione all’intervento si è provveduto all’approntamento dell’area di cantiere, mediante posizionamento di cesate di cantiere, baracche e ponteggio intorno al monumento. Successivamente si è provveduto al lavaggio dell’opera monumentale con l’utilizzo di acqua demineralizzata; quindi, si è provveduto alla rimozione manuale delle concrezioni biologiche e minerali presenti sulle superfici con l’utilizzo di apposita attrezzatura da restauro e alla rimozione completa di tutte le stuccature presenti sulle parti lapidee. Le lettere in bronzo presenti sono state oggetto di protezione per evitare qualsiasi danneggiamento alle stesse; le parti lapidee presenti intorno alle pietre sono quindi state ripulite con utilizzo di vibroincisore e bisturi. Quindi, sono state ripristinate le fughe del monumento, con l’apposizione di stucco opportunamente pigmentato e della granulometria adatta come da indicazioni della D.L. Successivamente sulle parti bronzee sono state applicate cere microcristalline per protezione delle superfici, mentre sulle parti lapidee è stato applicato un apposito prodotto protettivo all’acqua. A completamento dell’intervento, si è provveduto al ripristino degli acciottolati presenti alla base del monumento ove necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment